Garganelli verdi al pesto di rucola e speck croccante

Ingredienti per 2 persone

Per la pasta:

  • 180 gr farina 00
  • 1 uovo
  • 50 gr di spinaci lessati

Per il sugo:

  • 50 gr rucola
  • 40 gr parmigiano
  • 15 gr pinoli
  • 50 gr olio extravergine d’oliva
  • aglio (facoltativo)
  • sale q.b.

Iniziate preparando la pasta quindi in una ciotola versate la farina creando uno spazio al centro. Versate l’uovo e gli spinaci ben strizzati quindi iniziate a mescolare sbattendo bene l’uovo ed inglobando a poco a poco gli spinaci.

A questo punto unite un pò alla volta anche la farina presente ai lati facendo attenzione ad inglobarne un po’ alla volta.

Procedete in questo modo fino a quando non otterrete un impasto abbastanza compatto e solido da poterlo impastare con le mani. Una volta ottenuto il panetto, spolveratelo con un po’ di farina e avvolgetelo in pellicola trasparente lasciandolo riposare per almeno 20 minuti fuori frigo. Il tempo di riposo è necessario per far perdere elasticità all’impasto e facilitarne quindi la stesura.

Stendete la sfoglia con il matterello (o con la macchinetta) e ricavate dei quadrati di 5cm x 5cm e lasciate asciugare l’impasto per circa 10 minuti. Partendo da un angolo, avvolgete ogni quadrato sulla bacchetta del rigapasta e premete sul pettine facendola girare su sé stessa. Una volta ottenuti i garganelli, lasciateli asciugare per qualche minuto e cuoceteli in acqua bollente e salata, scolandoli al primo bollore.

Preparate ora il pesto quindi in un mixer tritate la rucola, il parmigiano, i pinoli, l’aglio e sale aggiungendo l’olio a filo. Una volta ottenuto il pesto riponetelo da parte e, in una padella antiaderente, fate cuocere lo speck a fiamma media fino a renderlo croccante.

Mantecate i garganelli nel pesto e aggiungete lo speck e infine il parmigiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *