Spoja lorda con zafferano e speck

Ingredienti per 2 persone

Per la pasta:

  • 100 gr farina 00
  • 1 uovo medio

Per il ripieno:

  • 80 gr ricotta di mucca o mista
  • 50 gr parmigiano reggiano grattugiato
  • pepe nero q.b.

Per il condimento:

  • 120 gr speck a listarelle
  • 1 bustina di zafferano in polvere oppure in pistilli
  • latte q.b.
  • pepe nero q.b.

Iniziate preparando il ripieno, quindi in una ciotola mescolate la ricotta con il parmigiano fino ad ottenere una crema liscia e omogenea, aggiungete una macinata di pepe e lasciate riposare in frigo avvolto in pellicola trasparente.

Occupatevi ora della pasta. Su un tagliere disponete la farina creando uno spazio al centro in cui versare l’uovo. Con una forchetta iniziate a mescolare con energia; in questa fase è importante non inglobare troppa farina ma mescolare bene l’uovo, fino a creare una crema.

A questo punto iniziate a unire a poco a poco la farina presente ai lati. Continuate a mescolare fino a quando l’impasto non sarà diventato più compatto da essere impastato con le mani.

Lavorate l’impasto per qualche minuto e poi lasciatelo riposare almeno 20 minuti avvolto in pellicola trasparente (fuori frigo). Questo passaggio è molto importante perché permette all’impasto di perdere elasticità, facilitando così la stesura.

Trascorso il tempo di riposo, stendete la pasta con un matterello fino a renderla sottile e tonda.

A questo punto prendete il ripieno e spalmatelo su una metà.

Chiudete la sfoglia su sé stessa in modo da formare una mezza luna e pressate bene assicurandovi che non sia rimasta aria all’interno.

Per ricavare i quadretti ripieni servirà una rotella tagliapasta dai bordi ondulati (o dentellati come in foto), in questo modo l’impasto si chiuderà bene senza permettere al ripieno di fuoriuscire in cottura.

Cuocete i quadratini in acqua bollente e salata per un minuto.

In una padella antiaderente, fate rosolare lo speck a listarelle o tagliato a fette sottili. Per renderlo croccante basteranno pochi minuti a fuoco alto, senza aggiungere olio. Trasferitelo su un piatto con un foglio di carta assorbente.

Nella stessa padella fate scaldare un goccio di latte a fuoco basso e aggiungete lo zafferano mescolando bene.

Scolate i quadretti di spoja lorda spostandoli nella padella con lo zafferano. Se necessario aggiungete un po’ d’acqua di cottura.

Impiattate il tutto posizionando per ultimo lo speck croccante e servite con un’ultima macinata di pepe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *