Gnudi toscani con burro e salvia

Ingredienti per due persone:

  • 200 gr spinaci
  • 160 gr ricotta vaccina fresca
  • 1 uovo
  • 25 gr parmigiano reggiano grattugiato
  • 25 gr farina 00
  • noce moscata q.b.
  • sale
  • pepe
  • burro q.b.
  • salvia

Iniziate lessando gli spinaci in acqua bollente e strizzateli bene così da fargli perdere l’acqua in eccesso. Tritateli o tagliateli finemente con il coltello e poi uniteli alla ricotta ben sgocciolata.

Mescolate il tutto e, una volta che la ricotta e gli spinaci si saranno ben amalgamati, aggiungete l’uovo.

Amalgamate anche questo all’impasto e aggiungete infine il parmigiano, la farina, la noce moscata regolando di sale e pepe.

Se il composto dovesse risultare troppo morbido, aggiungete altra farina. Formate ora gli gnudi quindi bagnatevi le mani e, con l’aiuto di un cucchiaio umido, prelevate una piccola parte d’impasto (18 gr circa). Con le mani formate gli gnudi dandogli una forma sferica.

Passate ognuno nella farina e disponeteli su un vassoio coperto con carta forno.

Lessate gli gnudi in acqua bollente e salata fino a quando non verranno a galla (basteranno 2-3 minuti). In una padella ampia fate sciogliere una buona quantità di burro quindi aggiungete la salvia e versate gli gnudi avendo cura di mescolarli delicatamente.

Impiattateli e serviteli con un’ultima spolverata di parmigiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *